mercoledì 17 dicembre 2008

Che schifo!


Che schifo! Che schifo e che schifo!! Lo so che non sono originale con questa affermazione, ma è da questa mattina che lo slogan mi tormenta!
Mai come oggi sono tanto soddisfatta di non aver dato il mio voto a questa mandria di cialtroni. Immagino che anche in questo caso l'immunità parlamentare prevarrà su qualsiasi altra logica... che schifo!
Anche senza voto, pretendo da cittadina italiana fatti, FATTI!! Tutto quello che di buono mai arriverà da questi politici ci è DOVUTO dopo tutta l'immondizia che da decenni continua ad arrivare dall'alto.
Dispiace generalizzare, sicuramente ci sono politici onesti che lavorano per un futuro migliore, ma per favore facciano qualcosa affinché abbiano la meglio.
E in ogni caso (compresa l'innocenza degli indagati), lo schifo è ormai un fatto.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Se non ora, dove?

nanni ha detto...

Attenzione, Silvia, però a criminalizzare sulla base delle sole intercettazioni. La Procura di Napoli non è nuova ad indagini clamorose poi rivelatasi clamorosamente montate ad arte. Lungi da me l'idea di difendere chicchessia (meno che mai un parlamentare del nostro sgangherato Parlamento), dico solo però che in Italia c'è allo stato una sproporzione tra i poteri dello Stato (che pende in favore della Magistratura) percui prima di giudicare, preferisco aspettare.

Silvia ha detto...

Il mio senso di "schifo" va aldilà della singola vicenda. Ma ti sembra normale che in un paese civile, ogni settimana ci siano pagine e pagine su inchieste che riguardano politici a qualsiasi livello o classi dirigenti nevralgiche per il nostro paese? E poi dai... non raccontiamocela, va bene essere sempre iper garantisti, ma nessuno di noi si stupirebbe se le accuse mosse dall'inchiesta di Napoli risultassero fondate. Saviano docet.

nanni ha detto...

Hai ragione, io trovo, però, che un segno di inciviltà di un Paese sia anche il fatto che i Giudici facciano il bello ed il cattivo tempo, prevaricando troppo spesso le loro competenze.

Roberto Saviano ha detto...

"Al di là delle attuali vicende in corso a Napoli e di come andranno a finire, una cosa va detta, che il centrosinistra avesse relazioni con la criminalità organizzata lo si sapeva da 10 anni. Non a caso la Campania e la Calabria, feudi del centrosinistra, hanno il record per crimini di questo tipo”