venerdì 16 gennaio 2009

PROCESSO DI PACE



Lucia e Michele ieri hanno litigato. Lei se ne è andata sbattendo la porta e lui l'ha salutata con un sarcastico arrivederci che non presagiva nulla di buono. Noi che siamo prestigiosi, facciamo appello alle sensibilità di entrambi, che sappiamo essere sviluppate e mature, perché il processo di pace possa finalmente riavvicinarli.
Due professionisti, due stati.

5 commenti:

L'osservatore del Sarno ha detto...

Ma che volgarità! litigare come due Villani (o villari? nda) qualsiasi. Ma quanta intelighentja (salernitana) sprecata

Silvio B. ha detto...

Sarà pure volgarità, ma che goduria! mi sto ancora trastullando con le orecchie...

O. N. Anista ha detto...

secondo me l'annunziata ce l'ha grossissimo

Riccardo ha detto...

Secondo me la Granbassi non si e' accorta di nulla...

Il moderato fanatico ha detto...

Beccatevi il pippone moralista di Ricolfi oggi. E' geniale e dice cose molto giuste. In particolare è da urlo il passaggio sull'eccesso di emozioni, senza mai provare sentimento. Finalmente un modo per mettere nella giusta prospettiva Michele lo zozzone e i suoi adepti che vogliono opprimere il mondo